Cosa sono i nastri ribbon e a cosa servono

16 Ottobre 2020

Nella stampa a trasferimento termico i ribbon sono nastri su cui viene stampata l’etichetta. Sono prodotti molto semplici da utilizzare ed economici, anche per questo motivo la stampa termica è tra le tecnologie di stampa maggiormente in uso.

Il ribbon si presenta come un rotolo composto da un film di plastica che ha la capacità di trasferire l’inchiostro sulla futura etichetta: questo processo è il cuore della stampa termica.

Per avere un risultato di alta qualità i nastri ribbon devono essere scelti in base ad alcune considerazione di base, ad esempio il materiale su cui verrà stampata l’etichetta, quanto tempo deve resistere l’etichetta, le temperature a cui la stessa verrà sottoposta ed infine gli agenti che potrebbero entrarvi in contatto (detergenti o prodotti chimici).

Le 4 fasi per scegliere i ribbon per la tua stampante

Per semplificare al massimo la scelta del ribbon più adatto alla tua stampante è possibile organizzare questa scelta in 4 semplici fasi:

  1. scelta del colore
  2. larghezza (almeno 5 mm in più rispetto all’etichetta)
  3. larghezza del rotolo (12 o 25 mm)
  4. materiale su cui stampare

Con queste 4 semplici considerazioni è possibile gestire il lavoro di stampa con maggiore precisione, evitando errori. 

Nastri in cera, cera resina e resina: come scegliere la tipologia migliore

Una volta compresi gli  aspetti di produzione di base, la scelta di chi stampa andrà su tre tipologie di ribbon: cera, cera resina e resina

I nastri in cera sono utilizzati per produrre etichette semplici utili ad affrontare ambienti interni e che non saranno a contatto diretto con agenti abrasivi. Questa tipologia sopporta temperature medio basse e la stampa risulta molto veloce.

La secondo tipologia, i nastri in cera-resina, vengono invece utilizzati quando l’etichetta deve avere una resistenza maggiore nel tempo. Grazie ai ribbon cera-resina, la resistenza alle temperature delle etichette è maggiore, l’immagine non subisce distorsioni restando nitida anche a contatto con gli agenti chimici.

Sebbene le prestazioni siano migliori, con questa tipologia di nastri, i tempi di stampa si allungano rispetto alla stampa con nastri in cera, per questo nella scelta è importante tenere presente anche i tempi di lavorazione che sia hanno a disposizione.

Infine i nastri in resina, i più performanti nell’ambito della stampa termica, soprattutto se si pensa al fatto che riescono a stampare etichette su diversi materiali:

  • poliestere
  • polipropilene
  • vinile

Questa resistenza estrema è data dall’aderenza perfetta alla superficie, che restituisce una tenuta alla luce diretta del sole, ai graffi, ai solventi, e alle sostanze oleose. 

Anche in questo caso, come per i ribbon cera-resina, sebbene la resistenza risulti migliorata, la velocità di stampa è ridotta rispetto alle altre tipologie di nastri. 

Quando utilizzare i ribbon colorati nella stampa termica

Oltre alle diverse tipologie di materiale, i ribbon possono assolvere anche alle richieste estetiche della stampa di etichette, infatti è possibile utilizzare la tipologia ribbon colorati, unendo la vitalità del colore alla resistenza nel tempo

Per un’azienda che ha necessità di stampare etichette di identificazione dei prodotti, avere ribbon colorati è un elemento a favore, soprattutto a livello commerciale. 

Grazie ai nastri colorati infatti è possibile 

  • differenziare le indicazioni riportate
  • sottolineare il marchio 
  • mettere in evidenza promozioni accattivanti

Anche per i ribbon colorati si applicano le stesse considerazioni dei ribbon monocromatici, quindi sarà fondamentale verificare che le caratteristiche siano in linea con: 

  • il modello di stampante
  • il campo di applicazione dell’etichetta 
  • il materiale sul quale stampare

La stampa on-demand di etichette è un campo pieno d’insidie, scegliere i prodotti giusti permetterà di creare etichette professionali, come se fossero stampante da un etichettificio. 

Se hai dubbi su i prodotti migliori da acquistare contattaci compilando il form: